Tradizione Avaloniana

La Dea è viva nel Mondo, visibile agli occhi di tutti nelle forme del paesaggio sacro.

Lei è morbida come le colline arrotondate del suo corpo e dolce come la fioritura dei meli che crescono nei suoi frutteti. Il suo amore ci avvolge ogni giorno e la sua voce è sempre vicina, portata dal vento, sussurra attraverso le nebbie di Avalon. I suoi misteri sono profondi come il calderone che Lei custodisce, portandoci giù nelle sue profondità e sollevandoci sempre più in alto. Lei è la nostra origine, la nostra ispirazione e il nostro amore.

Nella Tradizione Avaloniana del Goddess Temple di Glastonbury celebriamo quelle dee che sono particolarmente associate con Glastonbury e l’isola di Avalon.

Avalon è una terra magica in cui la Dea vive da tempo immemorabile. E’ un luogo di mistero e fantasia, un luogo dove si può lasciare andare il vecchio e assistere alla nascita del nuovo. Le Dee primarie collegate a Glastonbury e Avalon sono: la Signora di Avalon (che è Morgana la Fata), le Nove Morgens, Brigit o Bridie della Fiamma Sacra, Modron – Grande Madre della stirpe di Avallach, Nostra Signora Maria di Glastonbury, la Crona di Avalon, la Dea del Tor, La Signora delle Colline Cave, la Dama del Lago e la Signora delle Sacre sorgenti e pozzi.

Punti chiave della Tradizione Avaloniana del Goddess Temple di Glastonbury

  1. Noi crediamo nella Grande Dea, che è una e multiforme, che è immanente e trascendente, personale e impersonale, costante e mutevole, locale e universale, dentro e fuori tutta la creazione, che manifesta se stessa attraverso il ciclo delle stagioni e la Ruota dell’Anno.
  2. Noi crediamo che la Dea si manifesta Se stessa e comunica attraverso tutta la natura e la terra sacra, attraverso visioni e sogni, il senso e l’esperienza, l’immaginazione, la cerimonia e la preghiera. Crediamo che nessuna forma scritta possa mai comprenderla appieno.
  3. Come Persone-della-Dea di Avalon, crediamo nella Dea, che è Signora di Avalon che esprime se stessa attraverso il paesaggio, la mitologia e la cultura dell’isola di Avalon e di Glastonbury.

Clicca sull’immagine sotto per la Carta delle Corrispondenze della Ruota dell’Anno secondo la Tradizione Avaloniana

Carta delle Corrispondenze
Image courtesy of Wendy Andrews http://www.paintingdreams.co.uk

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...